HomeAziendaRicetteContatti
Filiera
Certificazioni
Prodotti
Intolleranze

La storia

Il Salumificio Venegoni prende origine dalla “Trattoria dei cacciatori, con stallazzo, 2 camere con vista sul Naviglio Grande e produzione di insaccati locali”  gestita da Antonio Venegoni dal 1880 al 1914; sono i figli di Antonio, Attilio e Antonio Angelo, a fare dell’attività salumiera una scelta professionale. Infatti, dapprima passano alle dipendenze di un salumificio lombardo e poi, nel 1932, danno inizio all’attività in proprio: “Macellazione suina e produzione di salumi nell’opificio lungo il Naviglio Grande”.

Con il passare del tempo e il cambio generazionale il Salumificio è andato sempre crescendo fino ad arrivare al 1983, quando è stato costruito il nuovo stabilimento più consono all’attività e all’utilizzo delle risorse naturali e climatiche caratteristiche di questa zona della Lombardia.

Dal 1 gennaio del 1994 Salumificio Venegoni si allarga con l’acquisizione dell'azienda Salumificio Bustese con tutta la sua esperienza e la sua tradizione.

Il Salumificio Venegoni ha mantenuto però le tradizioni dei tipici salumifici lombardi con una produzione molto varia che va dalla salumeria fresca, ai salami crudi stagionati, salami e prosciutti cotti, mortadella, mortadella di fegato, coppe, pancette, lardo, fino ad arrivare al prosciutto crudo di Parma.
Ancora oggi tutta la produzione deriva quasi esclusivamente dalla macellazione interna effettuata due volte alla settimana.