Skip to content

Il Girosnello che parla "Ungherese"!

Anni ’90 quando “il Ticinetto” si evolve adeguandosi ai tempi. La ricetta diventa +magra (-30% rispetto alla tradizione) e si presenta in un budello a spirale attorcigliato attorno a un trespolo di legno da esposizione.

Friuli e Ungheria, storie enogastronomiche che si incrociano di nuovo dopo il dibattito sul vino Tokaji/tocai. D’altronde entrambi i paesi nell’Ottocento erano parte del grande e variegato impero austro-ungarico.